Sabato 14 maggio 2022 i nostri ragazzi venderanno per le strade ai passanti e alla popolazione un vaso di fiori un po' speciale:

Un vaso speciale ...

L'intero ricavato dell'azione verrà devoluto ad "Adoles Ao" tramite IBAN MD11VI000000002224208576, la società scout moldava di Eduard Edu con qui siamo gemellati.

Quando nel lontano 2015 il nostro membro onorario Kim (scomparso nel 2020) alla ricerca di un contatto affidabile a cui portare il materiale raccolto da Interventi Umanitari Valposchiavo trovò la persona di Eduard Edu in Moldavia, Eduard espresse a Kim il desiderio di fondare una società scout in Moldavia.

Kim invitò quindi Eduard due settimane in Valposchiavo e gli diede una formazione scout di base che includeva tra le altre cose la costruzione di un ponte di corde, un'escursione di più giorni in alta montagna con pernottamento in tenda, una visita alle centrali di Palü e Cavaglia e una visita alla sede mondiale degli scout a Ginevra. Da notare che proprio quell'anno ci furono abbondanti nevicate a maggio durante il suo soggiorno! L'APE con gli Esploratori nell'Ombra e l'IUVP organizzarono in seguito il Progetto Moldavia per appoggiare il desiderio di Eduard.

 

Kim e Eduard a maggio 2015

Nel 2015 Eduard lavorava in un autolavaggio e di sera come pastore evangelico, dal 2019 in poi Eduard è impiegato dall'associazione argoviese Hoffnungsträger Ost che lo stipendia. 

Al momento i volontari delle organizzazioni Hoffnungsträger Ost ed Adoles Ao coordinati da Eduard e supportati dal materiale e dalle donazioni IUVP hanno accolto in 5 centri diversi 160 rifugiati ucraini. Oltre a ciò distribuiscono ai rifugiati di passaggio giornalmente tra le 150 e le 200 razioni di cibo. Il ricavato della nostra azione verrà quindi speso per acquistare cibo ai rifugiati, distribuiti dagli scout di Adoles Ao.

Gli scout di Adoles Ao

Un grazie a Cinzia e Manuela dell'Associazione Samaritani Poschiavo!

 

Questo articolo è apparso su ilbernina.ch

Nell’ambito del servizio animazione in casa anziani, lo scorso mese di dicembre, gli ospiti hanno confezionato con grande entusiasmo una simpatica creazione di gufetti portafortuna utilizzando resti di stoffa e lana. Nel periodo natalizio i lupetti ed esploratori dell’APE si sono impegnati nella vendita di questi allegri gufetti raccogliendo la bella somma di 1’140.– franchi.

Questi soldi sono stati consegnati alla nostra solerte volontaria Silvia Rossi che nel mese di gennaio si è recata in Colombia a trovare i bambini che da anni sosteniamo con le adozioni a distanza.

Con questo denaro, Silvia ha comperato sul posto beni alimentari di prima necessità e distribuito il pacco famiglia a ben 70 famiglie bisognose (ca. 300 persone). È riuscita inoltre a sostenere una famiglia in grave difficoltà con beni alimentari, medicine, vestiti, tegole per il tetto e reti di protezione per i bambini.

È stata un’esperienza molto forte e indimenticabile!

Tutto ciò grazie all’impegno dei nostri anziani e alla preziosa collaborazione dei lupetti e esploratori APE.

La scorsa settimana Silvia ha mostrato i filmati e la documentazione fotografica agli ospiti di casa anziani, ringraziandoli di cuore per la loro singolare iniziativa.

Anche da queste colonne, rinnoviamo la nostra cordiale gratitudine agli anziani, al servizio animazione, ai lupetti ed esploratori APE e a tutti coloro che hanno sostenuto con generosità questa azione natalizia.